Controllo accessi con autenticazione via mobile - SEI Sistemi di Sicurezza
Blog SEI Sicurezza - SEI festeggia 35 anni di attività nel settore della sicurezza domestica e aziendale
SEI Sicurezza festeggia i 35 anni con due giorni di team building
4 Ottobre 2017
Intervista a Francesca e Silvia Quaggia alla trasmissione #Livesocial di Radio Venezia
9 Novembre 2017

Le nuove frontiere del controllo accessi: l’autenticazione via mobile.

Blog SEI Sicurezza - Il controllo accessi con autenticazione da dispositivi mobili

Il mercato del controllo accessi è in continua crescita grazie anche alle dimostrate capacità di apportare notevoli benefici all’interno dell’azienda, non solo dal punto di vista della sicurezza, ma anche organizzativi e gestionali.

I leader mondiali del settore hanno lanciato sul mercato nuovi sistemi di autenticazione basati su credenziali virtuali. Non parliamo quindi di oggetti fisici come, ad esempio, un classico badge, un tag a portachiavi o altro. Le credenziali virtuali vengono generate da server dedicati con altissimi livelli di sicurezza ed inviate direttamente al dispositivo mobile dell’utente.

 

Il dispositivo mobile (smartphone, tablet, ecc) comunica con il terminale di controllo accessi attraverso due tipi di tecnologie: NFC o bluetooth.

La tecnologia NFC, disponibile nei soli dispositivi Android, permette la comunicazione ad una distanza massima di pochi centimetri.

La tecnologia bluetooth disponibile, invece, per tutti i dispositivi, può essere sfruttata in duplice modalità in base alla potenza del segnale trasmesso.

  1. In modalità “avvicinamento” la distanza di lettura tra il dispositivo mobile e la testina di lettura è di pochi centimetri,
  2. in modalità “twist & go” permette di comunicare con la testina di lettura ad una distanza che può raggiungere anche i nove metri, eseguendo una rapida rotazione del device.

 

La comunicazione tra dispositivo mobile e testa di lettura per  il controllo accessi avviene con elevati livelli di protezione.

 

I vantaggi di questa tecnologia sono molti:

  • Assegnazione credenziali di accesso a distanza: le credenziali possono essere inviate a persone che non possono riceverle fisicamente e hanno la necessità di accedere ad un varco.
  • Rapidità di assegnazione/rimozione delle credenziali: sia l’attribuzione dell’autorizzazione che la sua rimozione viene fatta dal server e trasmessa al dispositivo mobile in automatico.
  • Impossibilità di cedere le credenziali: le credenziali fisiche come le tessere possono essere cedute a terze persone non autorizzate.
  • Comodità: tutti noi possediamo almeno uno dispositivo mobile connesso ad internet e lo portiamo sempre con noi.

 

Una soluzione alla portata di tutti.

 

Il controllo accessi con dispositivi mobili è una soluzione implementabile in tutte le tipologie di organizzazioni, non solo quelle di grandi organizzazioni.
I terminali di lettura sono infatti multi-tecnologia e sono in grado di gestire sia credenziali fisiche, come i classici badge di prossimità, che gli accessi con credenziali virtuali. La multi tecnologia permette, inoltre, di gestire le migrazioni verso sistemi più sicuri: gli ormai datati badge a 125 KHz e alcune tecnologie a 13,56 MHz risultano troppo facilmente duplicabili mettendo a serio rischio la sicurezza degli accessi.

 

Il bello di questa tecnologia non finisce qui, le possibili evoluzioni sono numerose: dalla biometria alla stampa sicura, dalla vendita senza contanti alla gestione dei visitatori.

Il nostro consiglio è di affidarsi a produttori su scala mondiale che siano in grado di interagire velocemente con tutte le tecnologie esistenti e non creando barriere all’ingresso. L’appartenenza ad un ecosistema di prodotti interoperabili e di applicazioni che autorizzino gli accessi tramite mobile anche a tutte le altre tecnologie in uso comprese quelle a vecchia banda magnetica può rappresentare una scelta oggi con notevoli vantaggi nel domani.

 


 

Il controllo accessi attraverso dispositivi mobili è una realtà, scopri tutte le tue possibilità.

 


 

Facebooktwitterlinkedinmail
Francesca Quaggia
Francesca Quaggia
Amministratrice, responsabile marketing e comunicazione, formazione e sicurezza sul lavoro, responsabile infrastruttura aziendale, coordinatrice strategia d’azienda, ricerca nuovi clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi