Richiedi una consulenza Logo_daitem

Visita la pagina

Logo_integrasei

Silvani Novec tm 1230

 

 

 

 

Il Novec 1230

 

Definizione e caratteristiche del sistema di spegnimento incendi Novec 1230:

 

Nome Commerciale

NOVEC 1230

NFPA 2001 Code

OVEC 1230

Formula Chimica

CF3CF2C(O)CF(CF3)2

 

 

 

 

 

 

 

Perchè il Novec 1230

 

Le caratteristiche di eccellenza del prodotto

 

Estinguente Pulito

non lascia residui

non è elettricamente conduttivo

non danneggia le apparecchiature

permette la ripresa immediata delle attività

 

Veloce ed Efficace

spegne in pochi secondi

raggiunge qualsiasi punto dell’ambiente protetto

 

Sicuro per le Persone

non è tossico

NOAEL sopra il livello di concentrazione di progetto

approvato per zone normalmente presidiate

sicuro ed efficace come l’Halon 1301

 

Rispetto per l’ambiente

non figura come gas lesivo dell’ambiente

riduzione dell’ozono nullo

vita atmosferica brevissima(inferiore a 5 gg)

TEWI basso (Total Earth Warning Impact)

 

 

 

Come lavora il Novec 1230

 

 

Il funzionamento di un impianto antincendio Novec 1230 è il seguente:

  • Trasferimento termico di natura fisica e chimica;
  • Assorbe il calore come una spugna assorbe liquido;
  • Presenza fisica di molecole;
  • Rottura dei legami chimici;
  • Assorbe il trasferimento di calore.

 

80% Fisica

 

20% Chimica

 

 

 

Il nome in codice è NOVEC 1230– Clean Agent

 

 

Dati di progetto

 

Rilevazioni tecniche per l'utilizzo del Novec 1230

 

 

Cup Burner Concentration (heptane)

4,5%

Design Concentration

Between 4- 6%

Use Concentration

4,2% Class A

Flooding Factor @ 21°C

0,607 kg/m3

Discharge Time

5-10 seconds min/max.

NOAEL

10%

LOAEL

>10%

 

 

NOAEL: No Observed Adverse Effect Level

(Valore di concentrazione massimo da usare in spazi presidiati senza restrizioni di tempo)

 

LOAEL: Lowest Observed Adverse Effect Level

(Valore di concentrazione massimo da usare in spazi presidiati con il limite di evacuazione del locale di un minuto)

 

 

 

Comparazione Novec 1230 - Altri Gas

 

 

Il Novec 1230 a confronto con altri estintori a gas

 

Properties

Novec 1230

Halon 1301

HFC-125

HFC-227ea

Inert Gas

CO2

Boiling Point °C (°F)

49.2 (120.6)

-57.8 (-72.0)

-48.5 (-55.3)

-16.4 (2.5)

-196.0 (-320.8

Sublimes at low temps

Use Concentration

4-6%

5%

8.7%-12.1%

7.5%-8.7%

38-40%

30-75%

NOAEL *

10%

5%

7.5%

9%

43%

N/A

Safety Margin

67-150%

nil

nil

3-20%

7-13%

Lethal at use Conc.

 

 

* No Observed Adverse Effect Level for cardiac sensitization (halocarbons), oxygen depletion (inert gas)and effect specific to CO2.

 

NOVEC 1230 fluid offers outstanding margins of human safety when compared to halon and to all viable alternative

 

 

 

 

Confronto delle proprietà ambientali

 

Il Novec 1230 e l'ambiente circostante

 

Proprietà

NOVEC  1230

Halon 1211

Halon 1301

HFC-125

HFC-227ea

HFC-23

Ozone Depletion Potential (ODP) 1

0.0

5.1

12.0

0.0

0.0

0.0

Global WarningPotentia (IPCC) 2

1

1300

6900

3400

3500

12000

Atmospheric Lifetime 0.0 (years)

14

11

65

29

33

260

SNAP (yes/no)

yes

N/A

N/A

yes

yes

yes

 

 

1 World Meteorological Organisation (WMO) 1988, Model-Derived Method

2 Intergovernmental Panel on climate Change (IPCC) 2001 Method, 100 year ITH

 

 

 

Bombole Pressurizzate Novec 1230 per lo spegnimento di incendi

 

 

Le caratteristiche dei contenitori del Novec 1230

Pressione a 24 o 42 bar

 

 

 

Applicazioni

 

 

Le classi di impiego del Novec 1230

 

CLASSE A
Archivi di dati, locali telecomunicazioni, sale di controllo, centri di elaborazioni dati, librerie, musei, gallerie d’arte, archivi, camere anecoiche, etc…

 

CLASSE B 
Acetone, n-Heptano, isopropano, toluene, diesel, etc….