Telecamere nascoste sui luoghi di lavoro? Ora sono legittime.
Logo Fiera Sicurezza 2019 Rho
Fiera Sicurezza 2019
14 Ottobre 2019
L'Internet of things applicata alla sicurezza integrata
IoT: nuove tecnologie al servizio della vita reale
8 Novembre 2019

Telecamere nascoste legittime anche sul luogo di lavoro

Telecamere nascoste per riprendere i lavoratori

Uno dei temi considerati maggiormente sensibili quando si parla di videosorveglianza aziendale riguarda la liceità o meno di installare telecamere che riprendano i lavoratori nello svolgimento delle loro attività quotidiane sul luogo di lavoro. Questo tema è sempre stato considerato delicato in quanto ruota attorno alla possibile violazione del diritto di privacy dei lavoratori, qualora queste telecamere siano nascoste e non visibili.

Il dibattito a riguardo ha subito un importante punto di svolta grazie alla Corte Europea dei diritti umani di Strasburgo che, con la sentenza del 17 Ottobre 2019, ha sancito la liceità di installare telecamere nascoste nei luoghi di lavoro, nel momento in cui esse siano atte a riprendere i dipendenti poiché sospettati di effettuare furti all’interno dell’azienda.

Questa sentenza arriva come conclusione di un contenzioso all’interno di una catena di supermercati spagnola, dove i datori di lavoro avevano installato delle telecamere per riprendere i dipendenti dopo essersi accorti di ammanchi di merci e denaro dalla casse. A seguito della verifica dell’effettiva presenza di furti sul luogo di lavoro, gli stessi dipendenti, che nel frattempo erano stati licenziati, si sono rivolti alla Corte sostenendo l’illiceità di essere tenuti all’oscuro della presenza di telecamere nascoste.
La Corte ha però dato ragione ai datori di lavoro dichiarando che “c’era una chiara giustificazione per tale misura a causa del fatto che c’era un sospetto ragionevole di comportamenti scorretti”.

L’installazione occulta di telecamere solo se c’è una giustificata ragione

Ciò che è bene sottolineare è che, nonostante questa sentenza possa cambiare la disciplina relativa all’installazione di telecamere occulte all’interno dei luoghi di lavoro, deve essere chiaro come tale provvedimento non sia d’ora in poi da considerarsi come una prassi da effettuare sempre ma sia reso lecito solo in presenza di una giustificata ragione, quale appunto il forte sospetto di furti di denaro merci dal luogo di lavoro stesso.

Vista l’importanza di tale provvedimento, nell’installare un sistema di videosorveglianza che rispetti le disposizioni di legge rivolgetevi sempre a un professionista. Noi di SEI Sistemi di Sicurezza siamo sempre disponibili per tutte le informazioni a riguardo.

Facebooktwitterlinkedinmail
Francesca Quaggia
Francesca Quaggia
Amministratrice, responsabile marketing e comunicazione, formazione e sicurezza sul lavoro, responsabile infrastruttura aziendale, coordinatrice strategia d’azienda, ricerca nuovi clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi