Lettori di Green Pass - Sei Sistemi di Sicurezza
Il sistema di controllo accessi e le soluzioni integrate
2 Settembre 2021
Una sfida che ci porta in alto!
1 Ottobre 2021

Lettori di Green Pass

La verifica del Green Pass: come renderla agevole?

La verifica del possesso del GREEN PASS sarà, a partire dal 15 ottobre 2021, un prerequisito importante per poter accedere non più solo alle strutture pubbliche, ma anche a quelle private: il consiglio dei Ministri il 16 settembre 2021 ha infatti approvato il Decreto Legge “GREEN PASS” che sarà valido a partire dal 15 ottobre 2021 fino al 31 dicembre 2021, salvo proroghe.
Quali sono le novità?

  1. OBBLIGO DI CERTIFICAZIONE VERDE IN AMBITO LAVORATIVO PRIVATO            

Vuol dire che l’obbligo di esibire il GREEN PASS non sarà valido solo per gli ambienti formativi, quindi scuole, università, e locali come ristoranti e cinema, ma sarà valido per tutto il settore privato.
Chiunque debba accedere ad un luogo lavorativo dovrà essere in possesso della certificazione e poterla esibire in qualsiasi momento.

  1. VERIFICA DELLE CERTIFICAZIONI VERDI IN AMBITO LAVORATIVO          

Entro il 15 ottobre si delineeranno nuove modalità operative con cui il Datore di Lavoro controllerà il possesso del certificato per i propri dipendenti: i controlli saranno da effettuarsi, ove possibile, al momento dell’accesso ai luoghi di lavoro.

  1. SANZIONI PER CHI VIOLA L’OBBLIGO DI CERTIFICAZIONE VERDE

Per i dipendenti che verranno sorpresi senza GREEN PASS in un luogo di lavoro sono previste sanzioni da € 600,00 a 1.500,00 mentre per i Datori di Lavoro che non hanno effettuato i controlli sono previste sanzioni da € 400,00 ad € 1.000,00.
Il dipendente che comunica di non avere il GREEN PASS sarà considerato dal punto di vista lavorativo, assente senza diritto alla retribuzione, ma privo di conseguenze disciplinari.

I nuovi prodotti di riconoscimento facciale, rilevano la temperatura corporea, verificano la presenza della mascherina e del Green Pass per la sicurezza degli ingressi nei posti di lavoro, uffici, luoghi pubblici, scuole, palestre, ristoranti, ecc.
I lettori sono veloci e affidabili, forniti con software per il controllo di più dispositivi in simultanea.

Talvolta è possibile integrare un precedente lettore di riconoscimento facciale per il controllo della temperatura, con il “Modulo lettore QR CODE”, andando a risparmiare sul prodotto finale perché integrato del solo dispositivo di lettura GREEN PASS.

Se vuoi ricevere maggiori informazioni sul LETTORE DI TEMPERATURA – MASCHERINA E GREEN PASS, clicca qui: un nostro consulente ti contatterà il prima possibile per fornirti le informazioni di cui necessiti.

Facebooktwitterlinkedinmail
Francesca Quaggia
Francesca Quaggia
Amministratrice, responsabile marketing e comunicazione, formazione e sicurezza sul lavoro, responsabile infrastruttura aziendale, coordinatrice strategia d’azienda, ricerca nuovi clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi