Allarme antintrusione e antifurto nebbiogeno a Padova, Venezia, Treviso e Rovigo
Quando installare un antifurto nebbiogeno e come funziona
28 Ottobre 2022

Dalla gestione chiavi al controllo degli accessi.

Partiamo dalla gestione chiavi

La gestione chiavi molto spesso viene intesa come una bacheca portachiavi informatizzata. Una visione abbastanza svilente dell’intero sistema. La bacheca elettronica per la gestione chiavi è solo una parte che compone un sistema più ampio e integrato di gestione delle chiavi.

L’automazione della gestione delle chiavi può passare dall’installazione di:

  • una bacheca elettronica: per la gestione di innumerevoli chiavi contemporaneamente;
  • un portachiavi esterno: per la gestione singola delle chiavi, ideale per B&B o Hotel;
  • una colonna con apertura controllata elettronicamente.

L’impiego della gestione automatica chiavi serve per ridurre ed eliminare gli errori umani, aumentando il livello di sicurezza aziendale. 

E arriviamo al sistema più complesso di controllo accessi.

Oggi sempre di più si parla di controllo degli accessi e la gestione chiavi è una parte dell’intero processo. Le diverse necessità aziendali portano alla progettazione di diverse tipologie di sistemi per la gestione chiavi, si pensi alla gestione chiavi automezzi o alla gestione chiavi per l’accesso a specifiche aree o locali, come magazzini o locali tecnici.
Potrebbe essere necessario rendere disponibili, ad esempio, le chiavi degli automezzi solo a determinate persone e solo in determinati momenti. Qui subentra il concetto più ampio di controllo degli accessi.

Il primo passo per assicurarsi che le chiavi o qualsiasi altra cosa dobbiamo proteggere sia effettivamente al sicuro è verificare sempre e costantemente che solo il personale autorizzato acceda alle aree più sensibili e in questo caso la verifica apertura porte diventa importantissima.

Per essere sicuri che non avvenga lo scambio di chiavi tra personale autorizzato e non, è possibile integrare un sistema di apertura porta con badge o un sistema di lettori badge per un controllo accessi continuo e costante. Grazie all’impiego della più moderna tecnologia Near Field Communication (NFC) il gestore degli accessi, invia in tempo reale la chiave virtuale per l’accesso a quella specifica area, garantendo un livello di sicurezza maggiore. L’uso di chiavi temporanee, creabili e revocabili in tempo reale, permette una gestione più smart, ad esempio, dei casi di emergenza.

Integrazione tra controllo accessi e gestione chiavi

L’esempio per eccellenza di integrazione tra il controllo accessi e la gestione delle chiavi, è l’installazione di sistemi meccanici quali le bacheche elettroniche, ad esempio, per la conservazione delle chiavi degli autoveicoli aziendali e l’installazione di sistemi meccatronici di controllo accessi ovvero delle vere e proprie serrature meccaniche sbloccabili, però, solo con le credenziali di un sistema RFID, quindi con un controllo remotabile.

Questo è solo un esempio dell’enorme potenziale dato dall’integrazione tra i sistemi di controllo accessi; rivolgerti a un system security integrator con anni di esperienza vuol dire ricevere la miglior combinazione di soluzioni per la tua azienda.


SEI Sistemi di Sicurezza di Padova è il security integrator a cui rivolgerti per la progettazione e l’installazione di sistema di gestione chiavi con controllo accessi.

Rivolgiti ai nostri tecnici. Siamo operativi
dal 1980 in tutto il Triveneto e, in particolare, nelle province di
Padova, Treviso, Venezia, Vicenza, Rovigo e Bolzano


Facebooktwitterlinkedinmail
Francesca Quaggia
Francesca Quaggia
Amministratrice, responsabile marketing e comunicazione, formazione e sicurezza sul lavoro, responsabile infrastruttura aziendale, coordinatrice strategia d’azienda, ricerca nuovi clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.