Un antifurto Tecnoalarm per la sicurezza aziendale
Blog SEI Sicurezza Videosorveglianza e rischi di cybersecurity
La prevenzione dei sistemi di videosorveglianza contro i rischi di cybersecurity
12 Aprile 2019
Blog SEI Sicurezza Videosorveglianza analogica obsoleta
Migliorate con facilità il vostro vecchio impianto di videosorveglianza
26 Aprile 2019

Un antifurto Tecnoalarm per la sicurezza aziendale

Il problema della sicurezza aziendale

Come si fa a proteggere efficacemente dalle intrusioni la nostra azienda? È una domanda che tutti gli imprenditori,prima o poi si fanno, non solo per salvaguardare i propri beni materiali ma soprattutto per la tutela dell'incolumità di lavoratori e collaboratori.

Partiamo dal presupposto che, per garantire la sicurezza aziendale, sia necessario agire su due fronti: evitare per quanto possibile, le intrusioni e poi, se non si è riusciti nel primo scopo, impedire che gli intrusi, una volta entrati, facciano danni.

Per il primo aspetto occorre dotarsi di un efficiente sistema di controllo degli accessi e di barriere fisiche il più possibili solide e difficilmente eludibili. Per quanto riguarda, invece, l'obiettivo di impedire agli intrusi di fare danni possiamo ricorrere ad impianti specifici che chiamiamo sistemi antintrusione.

Nella maggior parte dei casi un sistema antintrusione attiva una sirena, o comunque un sistema di allarme, che induce gli intrusi ad allontanarsi per non essere colti sul fatto dalle forze dell'ordine.

Vi sono molti sistemi antintrusione disponibili sul mercato e scegliere, da un lato, la tecnologia migliore per le vostre esigenze e dall'altro, l'azienda a cui affidarsi per avere prodotti affidabili non è mai semplice.

In questo articolo, a partire dall'esperienza di SEI Sistemi di Sicurezza, azienda leader nell'impiantistica antintrusione operante in tutto il Triveneto e, in particolare, a Padova, Venezia, Treviso, Rovigo e Bolzano, vi presenteremo alcuni dei prodotti di uno dei marchi più diffusi nel settore degli antifurti: Tecnoalarm.

Come funziona un impianto di allarme?

La qualità di un sistema antintrusione dipende innanzitutto dalla qualità dei componenti da cui è formato e, in secondo luogo, dalla perizia con cui viene progettato e installato. Si può dire, in via preliminare, che un sistema antintrusione moderno è composto da tre sottosistemi collegati tra loro: i sensori, la centrale di allarme e le sirene.

I sensori hanno la funzione di rilevare la presenza di eventuali intrusi e segnalarla alla centrale che, in base alla programmazione ricevuta dall’utente, esegue le operazioni necessarie tra cui, ad esempio, attivare le sirene, o attivare il nebbiogeno oppure avvisare con un apposito segnale direttamente le forze dell’ordine.

Tecnoalarm, essendo un marchio italiano di ottimo livello, realizza componenti di estrema qualità e affidabilità che si possono installare facilmente e garantiscono sempre un eccellente grado di sicurezza. Il design curato da Pininfarina rende i componenti gradevoli alla vista, in modo da poter essere installati senza rovinare l’immagine di un luogo aperto al pubblico o di rappresentanza.

I sensori volumetrici

sensore volumetrico Twintek Bus 18 Tecnoalarm

Twintek Bus 18 Tecnoalarm

Un sensore volumetrico è un apparecchio elettronico in grado di rilevare la presenza di persone che si muovono nell'area in cui sono installati. Il loro nome deriva dal fatto che sono in grado di monitorare un volume di spazio più o meno esteso a seconda dei modelli.

Le tecnologie più utilizzate per questo tipo di sensori, le microonde e gli infrarossi, sono combinate da Tecnoalarm in alcuni suoi prodotti chiamati a “doppia tecnologia” come il Twintek Bus 18 che è disponibile con frequenze delle microonde a 9,9 o 10,525 GHz. Si tratta, di ottimi sensori per interni con sistemi di autoprotezione che ne impediscono la manomissione e nella versione Mask, il mascheramento. La loro portata di 18 metri li rende molto adatti anche per proteggere capannoni piuttosto estesi, oltre che per ambienti più piccoli, come negozi o uffici.


Sensore volumetrico per esterni Global Space Bus Tecnoalarm

Global Space Bus Tecnoalarm

Per gli esterni, inoltre, Tecnoalarm propone il Global Space Bus: un sensore a doppia tecnologia (triplo infrarosso e microonda) anch’esso disponibile con frequenze delle microonde a 9,9 oppure 10,525 GHz, che presenta un triplo infrarosso in grado di garantire un’alta densità di rilevamento.

Tutti questi apparecchi devono garantire un funzionamento affidabile in ogni circostanza perché senza la corretta rilevazione di un sensore è, impossibile fare partire un allarme. D’altra parte, proprio l’affidabilità e la flessibilità dei sensori Tecnoalarm ne ha decretato un successo duraturo sul mercato italiano ormai da molti anni.

Centrali e sirene Tecnoalarm

La centrale di allarme è il vero e proprio cervello del sistema antintrusione e la sua programmazione è di importanza capitale per il buon funzionamento dell'impianto. Attraverso la programmazione della centrale, infatti, si possono stabilire orari di esercizio, attivazione o esclusione di alcuni sensori e diverse logiche di funzionamento, anche piuttosto complesse.

Oltre ad essere programmabili localmente, mediante tastierini che svolgono anche l'importante funzione di controllo dell'identità di chi sta operando, con l'ausilio di diverse tecnologie, le centrali Tecnoalarm sono gestibili dall'utente mediante un'applicazione per smartphone, My Tecnoalarm, che consente di operare da remoto sull'impianto.

Se il cliente desidera un monitoraggio costante del proprio sistema di allarme, SEI Sistemi di Sicurezza può fornire questo servizio in teleassistenza grazie alla possibilità, per un nostro operatore, di scaricare in tempo reale i dati sul funzionamento e diagnostica dell'impianto.

Sirena esterna SAEL 2010 Tecnoalarm

SAEL 2010 Tecnoalarm

Per quanto riguarda le sirene valgono, in un certo senso, molte delle considerazioni fatte per i sensori: devono essere affidabili, possibilmente con una buona estetica, resistenti alle manomissioni e con un collegamento sicuro con la centrale.

Il collegamento che offre le maggiori garanzie di sicurezza è, certamente, il collegamento cablato BUS, utilizzato anche da Tecnoalarm, che può trasmettere in piena sicurezza i dati tra centralina, sensori e sirene senza i rischi dei collegamenti wireless.

Tra le sirene per esterni di Tecnoalarm più diffuse e consigliate, ricordiamo la SAEL 2010, che unisce segnale acustico e luminoso, in un prodotto esteticamente gradevole, grazie al design Pininfarina, autoalimentato e protetto dalle manomissioni.


Progettazione, installazione e manutenzione

SEI Sistemi di Sicurezza ha come scopo quello di fornire un servizio il più possibile completo a chi, come azienda o come privato, intenda dotarsi di un sistema di allarme. Per questo motivo curiamo in particolar modo la fase di progettazione, attraverso sopralluoghi e incontri con il cliente per focalizzare quali siano la migliore tecnologia da impiegare e, soprattutto, la posizione ottimale per tutti i componenti dell'impianto.

Inoltre, grazie alla nostra lunga esperienza nel campo, soprattutto con gli ottimi prodotti Tecnoalarm, siamo in grado di garantirvi un'installazione a regola d'arte che possa assicurarvi la massima efficienza e sicurezza.

Infine, la manutenzione del vostro impianto verrà sempre realizzata al meglio delle disposizioni vigenti, in particolare della normativa CEI 79-3, assicurandovi sempre un controllo sulla funzionalità del sistema e proponendo, nel caso, un eventuale ammodernamento.

Al termine dell’installazione verrà rilasciato come da normativa una dichiarazione di conformità dell’impianto secondo la regola dell’arte che permetterà ai clienti di poter agevolare di scontistiche sul campo assicurativo e di poter collegare l’impianto direttamente alle forze dell’ordine.

Facebooktwitterlinkedinmail
Francesca Quaggia
Francesca Quaggia
Amministratrice, responsabile marketing e comunicazione, formazione e sicurezza sul lavoro, responsabile infrastruttura aziendale, coordinatrice strategia d’azienda, ricerca nuovi clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi