La passione delle persone che archiviano i manoscritti
Blog SEI Sicurezza Installare Scudo System a protezione contro le esplosioni dei bancomat
SCUDO SYSTEM: come eliminare gli attacchi ai bancomat
23 Febbraio 2018
Blog SEI Sicurezza - Le problematiche di archiviazione: lo spazio consultazione e conservazione
Le problematiche dell’archiviazione: spazio, consultazione e conservazione.
16 Marzo 2018

Dietro ad ogni archivio c’è una persona

Blog SEI Sicurezza - Dietro ogni archivio c'è una persona

Ebbene sì, vi sveliamo un segreto:
dietro ad ogni libro archiviato c’è una persona che lo ha sistemato!

Ma la cosa bella è che non lo ha solo catalogato e posizionato. Dietro c’è molto di più, soprattutto se l’oggetto in questione ha un passato da raccontare e delle storie da svelare.

Nel nostro percorso abbiamo avuto la fortuna di incontrare realtà e persone che ci hanno trasmesso la passione per un lavoro bellissimo ed antico: il restauro di antichi manoscritti. Ho scoperto personalmente questo mondo grazie ad un nostro Cliente, l’Abbazia di Praglia, fondata tra l’XI e il XII secolo ai piedi dei Colli Euganei, tuttora abitata da monaci, che tra le loro varie attività gestiscono, appunto, un laboratorio di restauro.

Durante un sopralluogo lavorativo diedi sfogo alla mia curiosità e chiesi di farmi raccontare in che modo i libri storici venissero recuperati e restaurati. Sono passati anni, ma è ancora vivo il ricordo di quel racconto e di quella spiegazione così dettagliata e ricca di entusiasmo.
Il restauro richiede pazienza e attenzione ed è un insieme di interventi, fisici e chimici, che agiscono sul materiale allo scopo di recuperare un antico splendore e per rallentarne i processi di degrado. Il processo è lungo e richiede conoscenza specifica, che si acquisisce in anni di formazione e studio.
La carta è soggetta a decadenza se non mantenuta bene perché succube del passare del tempo, ed ecco perché dobbiamo ritenerci responsabili di un patrimonio immenso, quello Italiano, che è nostro dovere tutelare.

Ogni libro restaurato ha alle spalle una persona che se ne è presa cura come se fosse l’oggetto più prezioso mai avuto tra le mani, è un dettaglio questo che molto spesso si dimentica quando si consultano manoscritti antichi. In alcune biblioteche o Archivi di Stato si è soliti consultare pergamene e libri senza ricordarsi che dietro ad ogni libro consultato c’è stata una persona che lo ha riportato in vita.

Nei prossimi articoli prenderemo in esame l’importanza di una corretta archiviazione dei documenti e dei manufatti anche sfruttando le potenzialità che la tecnologia ci mette a disposizione.
Efficienza nello stoccaggio e consultabilità, protezione contro il passare del tempo e dal pericolo di incendio fanno parte del nostro lavoro, ecco perché ci sentiamo tutti un po’ responsabili.

Facebooktwitterlinkedinmail
Francesca Quaggia
Francesca Quaggia
Amministratrice, responsabile marketing e comunicazione, formazione e sicurezza sul lavoro, responsabile infrastruttura aziendale, coordinatrice strategia d’azienda, ricerca nuovi clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi