L'importanza del monitoraggio dell'allarme di revelazione antincendio
L’analisi video come sistema di allarme
29 Maggio 2020
Blog SEI Sicurezza - Il controllo accessi con rilevazione dei dati biometrici
L’importanza del sistema di controllo accessi per le aziende
21 Agosto 2020

Il comunicatore certificato per il monitoraggio degli allarmi antincendio

Perché oggi è così importante il monitoraggio degli allarmi antincendio?

Uno dei punti principali da tenere in considerazione negli impianti di rilevazione automatica dell’incendio è la trasmissione dell’allarme a distanza.

La normativa UNI 9795 stabilisce che “quando la centrale antincendio non è sotto un controllo costante da parte del personale addetto, è necessario un sistema di trasmissione mediante il quale gli allarmi di incendio e guasto sono trasferiti ad una o più centrali di ricezione allarmi e intervento; questo permette agli addetti di poter dare inizio alle necessarie misure di intervento in ogni momento e in maniera tempestiva”.

Da sempre, nel nostro paese, i sistemi di trasmissione utilizzati per la maggiore erano comunicatori telefonici su linea commutata o GSM, di tipo monodirezionale.
Tali soluzioni hanno consentito fino a poco tempo fa di trasmettere al proprietario dell’immobile o ad istituto di vigilanza la segnalazione di allarme incendio senza alcun tipo di controllo sulla reale efficacia della comunicazione (mancanza linea telefonica, assenza del campo GSM).  Questa applicazione si è rivelata inefficace

Quasi sempre gli incendi si sviluppano proprio nei momenti in cui il presidio del personale è scarso o inesistente, provocando danni alle strutture e all’ambiente.
Per garantire un rapido intervento è dunque necessario avere la certezza che le comunicazioni tra gli impianti di rilevazione incendio e le centrali operative siano efficienti in ogni condizione, al fine di avviare le procedure necessarie.

Com’è possibile ottenere il monitoraggio degli allarmi antincendio?

I sistemi di trasmissione certificati EN54.21 devono essere in grado, attraverso un collegamento supervisionato e bidirezionale tra la centrale di comunicazione dati e la centrale antincendio basato su almeno due diversi vettori di comunicazione, di inviare le segnalazioni di allarme e guasto degli impianti, oltre a monitorare costantemente l’efficienza dei canali di comunicazione, avvisando i referenti del sito nel caso di ricezione di qualsiasi segnalazione di allarme o anomalia.
I trasmettitori possono essere esterni alle centrali con collegamento tramite “contatti puliti” o integrati nelle centrali e dialogo attraverso protocollo seriale. 

La continua evoluzione normativa sugli impianti di rilevazione incendio impone anche una diffusione sempre maggiore della possibilità del monitoraggio degli allarmi antincendio.
SEI Sistemi di Sicurezza, operante nel settore della sicurezza antincendio dal 1980, ti affianca e ti suggerisce le migliori soluzioni per la realizzazione di un impianto di rivelazione incendio e nella fornitura di un comunicatore certificato per il monitoraggio degli allarmi antincendio in linea con le tue esigenze e nel rispetto delle normative di settore.

Facebooktwitterlinkedinmail
Francesca Quaggia
Francesca Quaggia
Amministratrice, responsabile marketing e comunicazione, formazione e sicurezza sul lavoro, responsabile infrastruttura aziendale, coordinatrice strategia d’azienda, ricerca nuovi clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi