Le norme da seguire per la prevenzione incendio nelle strutture ricettive
I sistemi antifurto per la protezione dei cantieri
2 Ottobre 2020
COVID-19 e criminalità
1 Dicembre 2020

La prevenzione antincendio nelle strutture ricettive

Le strutture ricettive soggette alle norme di prevenzione incendio

Le norme riguardanti la prevenzione dagli incendi assumono una rilevanza molto particolare quando riguardano edifici come le strutture ricettive, vista la necessità di tutelare la sicurezza e la salute delle persone che vi alloggiano all’interno. Per strutture ricettive oggi si intendono:

  • Alberghi (e simili): Attività ricettive turistico-alberghiere: alberghi, pensioni, motel, villaggi albergo, residenze turistico-alberghiere, studentati, villaggi turistici, alloggi agrituristici, ostelli gioventù, rifugi alpini, bed & breakfast, dormitori, case per ferie e simili.
  • Campeggi (e simili): Strutture turistico-ricettive in aria aperta: campeggi, villaggi-turistici e simili.

Quali sono le norme che regolamentano la prevenzione incendio nelle strutture ricettive

Il nuovo regolamento di prevenzione incendi di cui al D.P.R. n. 151/2011 regolamenta tutte le strutture ricettive che accolgono al loro interno un numero di posti letto superiore a 25, comprendente quindi adesso, al punto 6 dell’allegato I al decreto, l’elenco di cui sopra.
A questo si aggiunge la cosiddetta “Proroga alberghi” (art. 1, comma 1122, lettera I legge 205/2017), la quale afferma che:

Le attività ricettive turistico-alberghiere con oltre 25 posti letto, esistenti alla data di entrata in vigore del decreto del Ministro dell’interno 9 aprile 1994, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 95/1994, ed in possesso dei requisiti per l’ammissione al piano straordinario di adeguamento antincendio, approvato con decreto del Ministro dell’interno 16 marzo 2012, completano l’adeguamento alle disposizioni di prevenzione incendi entro il 30 giugno 2019, previa presentazione, al Comando provinciale dei Vigili del fuoco entro il 1° dicembre 2018 della SCIA parziale, attestante il rispetto di almeno quattro delle seguenti prescrizioni, come disciplinate dalle specifiche regole tecniche:

  • resistenza al fuoco delle strutture;
  • reazione al fuoco dei materiali;
  • compartimentazioni; corridoi;
  • scale; ascensori e montacarichi;
  • impianti idrici antincendio;
  • vie d’uscita ad uso esclusivo, con esclusione dei punti ove è prevista la reazione al fuoco dei materiali;
  • vie d’uscita ad uso promiscuo, con esclusione dei punti ove è prevista la reazione al fuoco dei materiali;
  • locali adibiti a deposito.

Queste norme affermano che, per quanto riguarda la sicurezza antincendio e la vigilanza sui rischi potenziali delle strutture ricettive, il responsabile deve:

  • Verificare, in ogni camera e luogo comune, la corretta presenza delle istruzioni relative alla sicurezza nella struttura e alle procedure da adottare in caso di emergenza;
  • Verificare che gli impianti elettrici e a gas siano a norma ed efficienti, regolarmente supervisionati ed oggetto di manutenzione adeguata e costante;
  • Verificare la corretta installazione di estintori da utilizzare in caso di emergenza.

L’importanza del rispetto delle norme di sicurezza per la prevenzione antincendio

L’importanza che viene posta sul rispetto delle norme di sicurezza è data dal fatto che, in caso di incendio, o di qualsiasi altro tipo di emergenze, è solo attraverso una corretta conoscenza delle procedure da parte del personale e degli ospiti che si può effettuare con facilità la gestione della crisi.
Questa conoscenza delle procedure può avvenire solo attraverso un’adeguata diffusione delle informazioni relative ai comportamenti adeguati da prendere, per evitare rischi o danni alla propria persona o a quella degli altri.
Il rispetto di queste normative e disposizioni che consente l’adeguata messa a norma di edifici pubblici di tale importanza, può avvenire solo rivolgendosi a professionisti della prevenzione incendi.

Sei Sistemi di Sicurezza rientra tra essi, essendo presente in questo ambito dal 1980 nel Triveneto e operando anche in diversi alberghi e strutture ricettive per l’adeguamento antincendio.

Facebooktwitterlinkedinmail
Francesca Quaggia
Francesca Quaggia
Amministratrice, responsabile marketing e comunicazione, formazione e sicurezza sul lavoro, responsabile infrastruttura aziendale, coordinatrice strategia d’azienda, ricerca nuovi clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi